Regione Emilia-Romagna 
ASSESSORATO AGRICOLTURA, ECONOMIA ITTICA, ATTIVITA' FAUNISTICO-VENATORIE.
Indice generale
____________________________
____________________________
DONNOLA Mustela nivalis
Dimensioni: 
Lunghezza testa corpo: 15-27 cm; lunghezza coda 4-9 cm. 
Peso medio: 
40-130 g.  
Distribuzione: 
Presente in tutta l’Europa fuorché Irlanda e Islanda, fino alla Siberia e all’America del nord. In Italia è presente in tutta la penisola e le grandi isole.
Caratteristiche generali 
E’ il più piccolo dei Mustelidi europei ed è caratterizzato dal piccolo corpo allungato sorretto da arti assai corti. Testa piccola con orecchie poco rilevate, collo forte e lungo. La pelliccia è beige-rossiccia con mento, gola e parti inferiori biancastre, con contorni ed estensione delle macchie molto variabili. Agilissima, è specializzata nell’introdursi in tane e pertugi dove caccia soprattutto micromammiferi. Non arrampica ma corre e nuota velocemente. La Donnola può essere predata frequentemente da altri carnivori e uccelli rapaci.
Status 
Frequenta una notevole diversità di ambienti in tutto l’areale distributivo e le sue popolazioni si trovano generalmente in buono stato. Spesso perseguitata per i supposti danni agli uccelli nidificanti a terra, in effetti questo aspetto è probabilmente bilanciato dalla notevole massa di roditori asportata dall’ambiente (Cavazza 1910, King 1989). I rapporti nazionali la indicano da sempre come presente ovunque e numerosa (Ghigi 1911, Cavazza 1912, Bertusi e Tosetti, 1986). Anche attualmente la specie sembra ancora aver poco risentito negativamente dei cambiamenti ambientali ed è segnalata in quasi tutti i contesti regionali. Tra le cause di mortalità legate all’uomo vanno segnalate il traffico veicolare e l’uso massiccio di esche ratticide, che determina spesso la presenza di anticoagulanti nelle sue prede, soprattutto in vicinanza di centri abitati e allevamenti. Ricerche sugli endoparassiti (Poglayen et al.1996) di questa specie aprono interessanti spunti di indagine sui cicli di alcune parassitosi anche trasmissibili all’uomo. Mancano comunque studi specifici sulla specie nell’ambito di indagine così come determinazioni di trend generale.
 
 
donnola
Donnola
 
 
HTML Programming and Graphic by ST.E.R.N.A. P.IVA 01986420402 
© Copyright 2012 - Tutti i marchi riprodotti sono di proprietà delle rispettive aziende.